Chi sono

Sono nato a Roma nel 1973 e sono cresciuto a Roma, imparando ad andare in bicicletta a piazza Navona dove viveva mia nonna, frequentando le scuole e gli scout nel rione San Saba, giocando nei cortili del quartiere Ostiense e laureandomi alla Sapienza in Economia e Commercio con una tesi dedicata ai mercati rionali di Roma.

Lavoro da diversi anni per una società internazionale.
Per lavoro sono diventato un cittadino europeo ma a Roma ho mantenuto le mie radici: qui vive la mia famiglia, qui è nata e sta crescendo mia figlia che oggi ha 13 anni. Abito a Testaccio, quartiere dove vivo la dimensione della comunità nella sua piazza.
La mia carriera negli anni si è maggiormente focalizzata nell’ambito dei rapporti istituzionali e il mio lavoro mi ha consentito di muovermi all’interno di una realtà globale fortemente dinamica, offrendomi l’opportunità di occuparmi di temi e settori estremamente eterogenei, tra i quali: salute, sicurezza sul lavoro, sicurezza stradale, beni culturali, anticontraffazione, infrastrutture, trasporti, ICT e digital divide, etica e legalità, efficienza energetica, sicurezza nelle scuole, reti idriche, public procurement, sostenibilità.

Amo la mia città, da cui ho ricevuto moltissimo e penso che sia arrivato il momento di servirla con impegno non solo civico ma anche politico: per questo ho deciso di accettare la candidatura a Consigliere del Municipio I di Roma. Scuola, verde pubblico e decoro urbano, aggregazione sociale, sicurezza, lavoro, mobilità, salute, sono i temi su cui ho intenzione di focalizzarmi, con tutti voi, per migliorare la nostra vita quotidiana e la qualità del contesto in cui crescono i nostri figli.

Mi candido per Carlo Calenda Sindaco perché ne condivido pienamente il programma, realizzato grazie all’impegno di una grande squadra di volontari e perché trovo nella sua unica lista civica e nel suo progetto tutti gli ingredienti necessari per amministrare bene Roma.

Sostengo Giuseppe Lobefaro Presidente del Municipio I.