Parliamo dell’Esquilino

L’Esquilino è un rione meraviglioso in cui si respira un’atmosfera cosmopolita da 100 anni e che deve continuare a essere un valore per Roma e per il Municipio I.

Sto dedicando tempo e attenzione ai temi centrali per i residenti e per i commercianti, incontrando cittadini, associazioni ed esercenti.

A titolo esemplificativo, mi sto occupando di sicurezza, commercio, decoro urbano, strade, sociale.

Ancora una volta è stata la collaborazione tra le persone l’elemento chiave per la soluzione dei problemi, e il volontariato ha assolto il ruolo di una amministrazione che negli ultimi 5 anni non ha brillato per spirito collaborativo, competenza, presenza sul territorio (con qualche eccezione) e problem solving.

Con spirito costruttivo riporto alcune critiche rivolte a chi ha amministrato negli ultimi anni:

  • commercio: 3 assessori in 5 anni
  • mercato: è molto più di un mercato e su questo c’è tanto da lavorare
  • piazza Vittorio: bell’intervento ma la gestione è carente (la fontana è spenta, l’utilizzo degli spazi non ottimale)
  • porticato: per avere la pulizia dell’AMA occorre chiamare e non è regolare e garantita
  • via Bixio: una pedonalizzazione non chiara a molti
  • identità: importanti attività e botteghe storiche hanno bisogno di essere preservate e sostenute, se chiudono è un insuccesso della politica in primis

C’è tanto lavoro da fare per rimettere al centro del Municipio I il rione Esquilino.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: